Vittime di mafia dimenticate: l'”antemarcia” misilmerese Mariano De Caro

Il 7 aprile di 98 anni fa veniva ucciso per mano mafiosa a Misilmeri il giovane 25enne Mariano De Caro. Ma a differenza di altre vittime della mafia di quegli anni nel palermitano (come Nino...

Felice Nazzaro, il cronometro umano: Piana dei Greci e la corsa folle con Mussolini verso Palermo

Felice Nazzaro, il vincitore di tante gare automobilistiche dei primi del ‘900, vincitore della Targa Florio e della Coppa Florio, il “cronometro umano” per la sua precisione cronometrica re...

L’economia del mare volano di sviluppo per il rilancio della Sicilia

di Nicola Silenti Un mare di opportunità di rilancio per la Sicilia e i suoi splendidi territori. La ripresa economica e il rilancio strategico della prima isola del Mediterraneo può riporre...

Xi Jinping e il ritratto del gesuita Prospero Intorcetta a Palermo

di Antonino Lo Nardo Il 22 febbraio 2017, il Capo di Stato cinese Xi Jinping (oggi a Palermo), incontrando il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, per la prima volta in vi...

La Casina alla Cinese e altre cineserie palermitane

In occasione della prossima visita a Palermo del presidente della Repubblica Popolare cinese Xi Jinping pubblichiamo, in collaborazione con la rivista “L’identità di Clio”,...

Giuffrida: Tusa è stato un protagonista indiscusso del sistema dei beni culturali della Regione

di Ninni Giuffrida (*) Sebastiano ed io siamo figli d’arte: Romualdo, mio padre, era Soprintendente archivistico e suo padre Vincenzo, Soprintendente ai Beni culturali. I due soprintendenti...

Rivolta dei pastori è ribellione contro globalizzazione: ripensare modello economico insostenibile

di Ilaria Bifarini (*) La protesta dei pastori sardi non sembra fermarsi né cedere a compromessi: in gioco non c’è solo la richiesta di aumento dei prezzo del latte, ma la salvaguardia dell’...

Sardegna, sulle elezioni regionali lo ‘spettro’ dell’annullamento o dell’ineleggibilità di alcuni consiglieri

Un spettro si aggira per la Sardegna, ma non è quello arcinoto del comunismo, bensì quello della sospensione o dell’annullamento delle elezioni regionali del 24 febbraio, e forse perfino del...

Cesare Mori, le Madonie e le donne di Gangi

Nel variegato ed organico intervento che il prefetto Cesare Mori svolse in Sicilia dal giugno 1924 al giugno 1929 esiste un fattore che ne prima, ne dopo, si è potuto osservare. La rapidità...

Un Giorno del Ricordo per commemorare i siciliani “infoibati” dai partigiani titini

Quest’anno il “Giorno del Ricordo” istituito nel 2004 per commemorare la tragedia degli italiani vittime, nelle foibe, dei partigiani titini e dell’esodo giuliano dalmata nel secondo dopogue...

© Testata giornalistica registrata (Trib. CA n. 43/98). Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo